Benvenuti sul sito del Gruppo Podistico

Chei di Riclûs

since 2006

2011

La prima edizione della marcia “Atôr par Riclus”, si è tenuta sabato 4 giugno 2011. È stata organizzata grazie alla collaborazione del GMU U.O.E.I., perché noi non eravamo ancora una squadra iscritta alla Federazione. Lo saremmo stati di lì a poco.

Il 4 giugno era una giornata con un pallido sole a Racchiuso ma nei paesi limitrofi la minaccia di pioggia era più che una possibilità. 138 gli iscritti (esclusi i portoghesi…) e in cuor nostro, tanta convinzione di poter fare di più.

Qui la galleria fotografica e qui un resoconto più corposo scritto dopo la manifestazione.

2012

La seconda edizione si è tenuta il 17 giugno. Stavolta abbiamo ottenuto di organizzarla di domenica e questo è stato un gran vantaggio. Buona l’organizzazione e l’esperienza fatta lo scorso anno è stata fondamentale. Quest’anno abbiamo camminato con le nostre gambe, rispetto allo scorso anno, siamo iscritti all’Agenzia delle Entrate e soprattutto siamo dentro la FIASP.

Cliccando qui, trovate le foto della zona partenza-arrivo

Qui trovate le foto fatte nella zona del bosco

E per finire le foto delle premiazioni

​

Questo era l’analisi fatta dopo la manifestazione

2013

La terza volta che abbiamo organizzato la marcia a Racchiuso, lo abbiamo fatto domenica 16 giugno. Ci siamo anche presi la briga di preparare uno spot che abbiamo pubblicato su YouTube . Giusto per ridere un po’..

L’umore era alto e l’organizzazione ha retto benissimo al popolo dei podisti riversatosi a Racchiuso.

Solo due righe sulla manifestazione.

​

Qui trovate le foto fatte nel bosco

Cliccando qui trovate le foto del terzo ristoro

In questo link le foto dell’arrivo

Qui le foto della zona iscrizioni e le premiazioni

2014

LA MARCIA È FATTA!!! 

Leggi tutto.

Le gallerie fotografiche: nel bosco al bivio 13-18km;

ristoro canalutto e arrivo;

zona arrivo e consegna rose;

varie.

2015

21 giugno 2015. Ore 6.00. La polveriera è aperta. Si inizia. Buon lavoro a tutti e in bocca al lupo….

​

È fatta. 818 iscritti e soddisfazione generale. Un bravo a tutti. Ma... leggi di più.

​

Le prime foto sono quelle dell'arrivo con la consegna delle rose. Eccole! 

E queste sono le seconde e "penultime" foto scatate in zone varie. Eccole! 

Ultime arrivate, le foto scattate da Filippo sul percorso dei 18km. Tutte vostre! 

Per le foto è tutto. Se qualcuno del Gruppo ha altri scatti che ha fatto, può darmeli così li pubblico.

2016

La sesta edizione della nostra marcia, va in archivio con il record delle presenze: 1008 podisti sono venuti a Racchiuso e nessuno si è lamentato.  Ancora una volta ci hanno fatto i complimenti per l’organizzazione e noi siamo stanchi ma soddisfatti.

Le foto. Abbiamo come al solito prodotto “qualche” immagine, che potrete scaricare ai link sotto riportati.

Leggi di più

Primo link

Secondo link

Terzo link

2017

La settima edizione.

Domenica 18 giugno ci siamo fatti un bel regalo. Abbiamo organizzato quella che forse sarà la migliore edizione di sempre della nostra marcia Fiasp…. 

Vi rimando a questo link, per un’analisi più estesa.

I partecipanti sono stati 904 e tanti di loro sono stato fotografati e li/vi trovate a questi link:

Primo link

Secondo link

Terzo link

Quarto link

2018

Sembra ieri e siamo all’ottava edizione.

Siamo ancora migliorati.

Andate a leggere l’analisi della marcia.

Tutte le foto della marcia

2019

Un attimo di pazienza ;-)

sabato 4 giugno 2011

1° atôr par riclûs

manifestazione internazionale non competitiva - fiasp/ivv

​

è trascorso una settimana da quando si è tenuta la manifestazione a racchiuso e ho avuto il tempo di metabolizzarla.

a mio parere è stata una bella marcia. il gruppo di persone impegnato nell'organizzazione, ben 39 persone, ha risposto molto bene, a parte qualche leggero ritardo di pochi, che hanno mandato in fibrillazione le coronarie mie e di bruno, per il resto tutti si sono mossi molto bene.

il meteo non ci ha aiutato granché. con la pioggia che è venuta giù a sud di udine, qualcuno può aver deciso per il non muoversi. peccato perchè da noi non ha piovuto, anzi c'era anche un timido sole, e forse meritavamo almeno una cinquantina di persone in più rispetto ai 138 iscritti (e ad una "almeno" mezza dozzina di portoghesi...).

le iscrizioni. a parte un momento di difficoltà iniziale, poi hanno ingranato e complice le non molte adesioni, tutto si è svolto regolarmente. ora che la via è aperta, non dovremmo più avere difficoltà. se poi ci si presenta anche alle riunioni pre-manifestazione.... tutto sarà più semplice.

i ristori, ben cinque, sono stati all'altezza della situazione. tutti molto ben organizzati ed efficienti. forse l'anno prossimo sarà da scorporare il personale delle iscrizioni con quello dell'ultimo ristoro, ma abbiamo tempo per pensarci. purtroppo non si è presentato nessun cane, quindi i 5 "ristori per fido" sono risultati completamente inutili. l'anno prossimo li riproporremo facendo pubblicità affinchè si presentino anche gli amici a quattro zampe.

parcheggio e punti di svolta sul percorso sono stati presidiati dal nostro gruppo al quale si sono aggiunti 6 componenti della protezione civile comunale. non mi risultano problematiche, a parte qualche ritardo, e quindi la squadra è promossa. l'anno venturo però al personale sul percorso dovremmo assegnare anche il compito di posizionare alcuni cartelli e poi ritirarli a fino manifestazione.

un grande successo lo hanno ottenuto i "cavalieri in rosso" alessandro e michele. dapprima un pò timidamente, poi sempre più disinvolti, hanno omaggiato tutte le donne con una rosa. la cosa è piaciuta e sarà giocoforza riproporla.

il servizio fotografico è stato un altro punto di forza della giornata. in tanti si sono messi in posa per una foto ricordo e in parecchio mi hanno contattato per aver notizie su dove reperire gli scatti. quindi un grande plauso a mario, rita e ermes: 537 foto pubblicate, e prima della data promessa, non sono poche.

le premiazioni. tutto si è svolto bene... tranne la consegna delle coppe: non c'è stata! qui mi assumo io tutte le responsabilità. avevo tirato fuori i cesti e le coppe che erano in una scatola, non le ho proprio viste e quindi me ne sono dimenticato. nessun problema: se l'anno prossimo ci mancano premi... sappiamo dove andare a prenderli! nella scatola.

ho fatto qualche piccola intervista, mentre arrivavano i partecipanti, e questi mi hanno dato conferma della bellezza dei percorsi, del gran numero dei ristori (qualcuno ha detto troppi, spezzavano il ritmo ;-), contenti dell'accoglienza riservatagli.  

nella speranza che l'anno prossimo si riesca a portare più persone a correre sulle nostre strade e sentieri,

un grazie a tutti da "chei di riclûs"

Domenica 17 giugno 2012

2° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

eccomi a parlare della seconda edizione della nostra fiasp.

mi sento di dire che è andato tutto molto bene e che ci siamo dimostrati all’altezza anche di eventi di maggior portata.

in tanti mi hanno chiesto se ero deluso sul numero di partecipanti, visto che da tempo dichiaravo che potevamo avere un’affluenza tra gli 800-1200 podisti. a tutti, e qui lo ribadisco, rispondo: il gruppo meritava un’affluenza maggiore, ma meno male che non c’è stata. eravamo pronti ad ospitare 800 persone con i nostri ristori, poi saremmo dovuti andare a rifornirci in un discount, ma il caldo e l’appetibilità di quello che abbiamo preparato ha fatto finire prima le scorte di frutta, lasciandoci alla fine con veramente poco in magazzino. il caldo ha fatto il suo ma lo hanno fatto anche gli stramaledetti portoghesi. al controllo mi hanno riferito di una ventina di essi. forse erano di più ma tant’è… 

bravi tutti. a partire da chi ha reso “agibile”  la polveriera, da chi ha preparato i percorsi, da chi ha approntato la cartellonistica, da chi ha comprato e distribuito i generi per i ristori, da chi si è piazzato sul percorso per segnalare la strada e per tutti quelli che hanno lavorato ai ristori. bravi a chi ha fatto parcheggiare e chi ha fatto le foto. bravi i cavalieri, il nostro segno distintivo e bravi a chi s’è curato delle iscrizioni. bravi e grazie a chi ha predisposto per mangiare e …. a tutti gli altri che sto dimenticando.

se per qualcuno di voi qualcosa non è andato nel verso giusto, avremo modo di discuterne, appena troviamo una data buona alla maggioranza. doveva essere martedì 20, ma non ero in condizioni… 

​

a presto Gruppo e buon riposo. altre vittorie ci aspettano!

​

voster, gas

Domenica 16 giugno 2013

3° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

fatta! quanta soddisfazione sentir dire al popolo dei podisti che ha partecipato "bella manifestazione". 

è il miglior regalo che potevate farci. promettiamo che il prossimo anno cercheremo di far meglio. o almeno uguale a quest'anno ;-) grazie a tutti!!!!

Domenica 15 giugno 2014

4° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

È fatta.

Siamo tutti soddisfatti e contenti di come è andata.

Oramai sappiamo che questi sono i numeri che la nostra marcia produce e ne prendiamo atto. Una cosa è certa, quello che riusciamo a mettere in campo noi a Racchiuso, in tante altre manifestazioni, anche con numeri maggiori dei nostri, se lo sognano.

Quest'anno potevamo offrire la qualità messa in campo ad un migliaio di persone. 372 di queste hanno deciso di andare per altri lidi. Noi siamo stati contenti per quei 628 che hanno deciso di venire a Racchiuso. E li abbiamo, credo, trattati come meritavano. Li abbiamo accolti, sostenuti, diretti, accompagnati, omaggiati e premiati come solo noi siamo capaci di fare.

E non si può neanche dire di non aver avuto difficoltà nel fare tutto questo. Dal maltempo, alle contemporanee, dalla mancanza di alcuni volontari e altre amenità del genere...

Ma credo che il Gruppo abbia risposto alla grande lo stesso e ce lo hanno ribadito chi è venuto a trovarci.

Per le sfumature organizzative da rivedere, lo faremo in riunione. Ma sono bazzecole, perchè tra persone intelligenti tutti si sistema.

Nel frattempo abbiamo già preso "l'aperitivo di Gruppo" all'interno del quale si è avuta la possibilità di vedere in anteprima il video che verrà trasmesso stasera su Telefriuli (non mancate di vederlo!!!).

Cos'altro dire? Bisogna già lavorare per il 2015. Personalmente sarei per bissare la data. Fare cioè due manifestazioni. Credo che marzo possa essere un mese buono.

Toccherà capire se abbiamo le forze per fare due FIASP in 3 mesi. Io dico di sì, voi?

​

Nel chiudere il "pezzo", mi corre l'obbligo di ringraziare tutti, sperando di non tralasciare nessuno. Da chi si è occupato degli acquisti, a chi ha sfalciato l'erba e a chi ha decespugliato km di sentieri. Da chi ha materialemente fatto i cartelli a chi li ha messi sul terreno e poi li ha tolti. Da chi ha comprato la frutta a chi ha fatto il gelato e la macedonia. Grazie a chi ha distribuito i generi nei ristori e chi indirizzato i podisti per i percorsi. Da chi ha organizzato i parcheggi e da chi ha fatto parcheggiare le auto e chi ha controllato i cartellini d'iscrizione. Da chi ha girato lo spot per Telefriuli e chi ha iscritto i 628 partecipanti. A chi ha consegnato le rose alle marciatrici e a chi ha pulito la polveriera, i bagni chimici, il bagno in muratura, la tettoia e chi ha pulito il tutto a fine manifestazione. Ancora grazie a chi ha "sponsorizzato" le visite al castello e a chi ha gonfiato e regalato i palloncini AFDS ai podisti. A chi ha massaggiato gli atleti e a chi ha fatto le foto. A chi ha preparato i cesti per i premi e chi ha "procurato" i premi. E se qualcuno ha svolto un compito che non ho scritto qui sopra: grazie per averlo fatto, perchè senza di te non saremmo riusciti a fare tutto così bene.

​

Un abbraccio

​

Gas

Domenica 14 giugno 2015

5° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

Un successo organizzativo.

Il merito? Il Gruppo... oltre a tutte quelle individualità che hanno, per ovvie ragioni, dovuto profondere più impegno degli altri. Alcune di queste hanno lavorato, senza fare proclami e in silenzio, annullando il proprio tempo libero, mettendo mano al portafoglio e risolvendo problemi venutisi a creare. A questi va un grazie formato bold.

Ma il grazie va a tutti, perchè tutti hanno svolto il proprio compito, grande o piccolo che sia stato, in maniera perfetta. E tutti ieri sono stati indispensabili.

<br>Quando un Gruppo è formato da persone così, va incontro a soddisfazioni. Quella di ieri è stata una giornata di grandi  soddisfazioni: 

per il record di presenze, 

per la contentezza stampata sui volti dei podisti, 

per come hanno gustato i piatti offerti del chiosco, 

per la bellezza dei percorsi, 

per la gentilezza delle persone ai ristori, 

per la velocità con la quale si sono iscritti, 

per come hanno potuto parcheggiare in sicurezza ed agevolmente, 

per aver avuto a disposizione un deposito borse, 

per la gentilezza con la quale a tutte le donne è stata donata una rosa, 

per le "giornaliste per un giorno" che vedremo su Telefriuli e 

per tutto il resto che adesso non sovviene.

<br>La settimana che ha preceduto la marcia, è stata una settimana disgraziata. Pioggia tutti i giorni con temporali che hanno rimesso i sentieri alla condizione precedente agli interventi, impossibilità di riuscire a pulire la location in anticipo. Insomma, sembrava andare tutto storto.

Chi doveva, però, non si è abbattuto e ha continuato a lavorare. Lo hanno fatto anche chi aveva compiti meno gravosi e, come per magia, la domenica tutte le caselline sembravano a posto. Quello che era stato programmato/progettato, è stato svolto in automatico e le pedine si muovevano da sole secondo i compiti loro impartiti. 

Qualche difficoltà è insorta, ma è stata gestita alla grande dal team. Non ci fa paura nulla. O forse siamo semplicemente bravi a fare le cose.

Siamo arrivati al record di presenze alla 5° edizione. Ed anche stavolta ci hanno provato a metterci il bastone tra le ruote. Non c'era Podbielo, è vero, ma altre marce son venute fuori dal nulla: Mereto, Tarcento oltre a San Martino del Carso e San Giovanni di Casarsa. Noi abbiamo offerto la solita e solida organizzazione e stavolta un numero più congruo di podisti (ma meritiamo ancora di più…), ci ha onorato della loro presenza.

Ora, come scritto in "Cronache", ci riposiamo un attimo. Dopo ci riuniremo. Dovremo capire cosa il Gruppo vorrà fare in futuro. Bisognerà che ci si parli e ci si metta d'accordo.

Per il momento l'obiettivo è … aperitivo da Romana giovedì sera. Magari con sorpresa. 

Seguiranno istruzioni.

​

P.S. In tanti ci hanno detto che forse qualche striscia biancorossa avrebbe reso meno "dubbioso" i percorsi, soprattutto all'inizio. La nostra scelta è stata quella di usare solo indicazioni in legno e non usare plastica. L'anno prossimo cercheremo di usare maggiori indicazioni, speriamo di tipo "verdi", per accontentare un pò tutti. Grazie per la pazienza.

​

P.P.S. Per le foto, un attimo di pazienza. In genere riesco a pubblicarle il mercoledì….. (Ora che leggete, ci sono tutte.)

Domenica 19 giugno 2016

6° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

​

Finalmente eccomi qua. 

Un grazie a tutti per l'enorme impegno profuso. Terzo anno consecutivo che incrementiamo il numero dei partecipanti, 1008 podisti a Racchiuso sono un risultato che ci deve dare veramente tanta soddisfazione. 

Quest’anno per noi è stato particolare. Abbiamo perso una figura di riferimento e abbiamo dovuto, in breve tempo, dover ricollocare alcune responsabilità ad altri soci. È, da questo punto di vista, andata bene. Forse le difficoltà ci hanno fatto capire, ma lo sapevamo già, che potevamo farcela comunque, serviva solo far fronte comune e lavorare.

Come al solito il meteo non ci ha aiutato e anche stavolta abbiamo dovuto mettere a posto i sentieri e la location della polveriera, sotto ricorrenti acquazzoni.

Il Gruppo ha gestito le difficoltà in maniera egregia e alla fine tutti, ma proprio tutti, hanno goduto del lavoro organizzativo del Gruppo: 

- i podisti intervenuti apprezzando i percorsi, il chiosco e l’organizzazione in genere;

- il Gruppo per aver visto concretizzato, un periodo di lavoro che per alcuni aspetti, è iniziato nel luglio del 2015.

​

Grazie ancora a tutti e ora riposiamo un attimo...👏🏻👏🏻👏🏻

Domenica 18 giugno 2017

7° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

​

La settima edizione va in archivio. 904 i partecipanti e tutti soddisfatti.

Come ho più volte ripetuto, questa probabilmente risulterà nella storia del nostro Gruppo, come la migliore organizzata.

Sarà difficile per noi ripetere uno sforzo organizzativo così grande. Quest’anno abbiamo apportato alcune migliorie che hanno veramente portato il livello qualitativo della nostra marcia molto in alto. Proviamo a vederle. 

Innanzitutto i bagni. Quest’anno ne avevamo ben 4 e affittandoli, abbiamo risparmiato risorse umane per la messa a punto di quelli che di solito ci venivano prestati (e che continuiamo a ringraziare per la disponibilità…). 

I ristori. Abbiamo predisposto i ristori “tematici”. Ogni ristoro aveva un colore e i generi, oltre agli addobbi, erano di quel colore. C’era quindi il ristoro arancione a Valdomini, giallo a bgo Faris, verde in via Canalutto e rosso a Poiana. Quello finale era sganciato della “colorazione” ma comunque ben fornito. Come al solito avevamo anche 2 ristori “volanti posizionati su due sommità forniti di sola acqua.

La Banda. I ragazzi di Nogaredo hanno allietato TUTTA la marcia. Hanno suonato alla partenza, ai ristori e poi all’arrivo. Sono stati veramente il nostro valore aggiunto. Chapeaux agli “LGB di Nogaredo”. 

Poi abbiamo fatto alcune riprese spettacolari con un drone. Queste riprese hanno reso particolarmente di qualità il filmato che è stato prodotto e poi mandato in onda su Telefriuli.

A proposito del filmato, questo è stato girato completamente con protagonisti i ragazzi. Una ventata di aria fresca, oltre ad un lavoro immane…

La cassa a supporto del chiosco. Ha evitato le file chilometriche e gli abbandoni per i tempi d’attesa.

Le segnalazioni sul percorso. Avevamo: movieri, strisce biancorosse, cartelli indicatori e frecce a terra. Se perdevamo qualcuno quest’anno, gli avremmo pagato una cena e chiesto come era riuscito nell’impresa!

Raccolta dei rifiuti. Abbiamo fatto una raccolta differenziata “più che spinta”. Sui tavoli i podisti hanno trovato una scritta dove avvisavamo che avremmo raccolto noi i rifiuti e lo abbiamo fatto differenziandoli.

Poi c’erano i nostri “punti fermi”: deposito borse, docce, parcheggi per tutti, rosa a tutte le marciatrici, estrazione di premi a sorteggi.

In definitiva, fare di più, sarà difficile. Soprattutto con l’attuale quota d’iscrizione.

Il Gruppo si è mosso bene. Le riunioni precedenti la marcia, sono state molto partecipate e questo ha permesso di passare a tutti le disposizioni per la buona riuscita della manifestazione. Qualche sbavatura c’è stata ma è servita per vedere quanto tempo ci è servito per rimediare. 

Già, tutto questo, direte voi, non è bastato a far sì che si battesse il record di presenze. È un problema più volte dibattuto. Il mio punto di vista è il seguente. Oramai si organizzano troppe manifestazioni. Chiunque, copiando un regolamento e, a volte, in modo abbastanza approssimativo mette su una manifestazione su due piedi. Il risultato magari non è chissà che esaltante, ma intento ha “portato via” 200/400 partecipanti. Se calcolate che il 18 si marciava/correva a: San Martino del Carso e San Giovanni di Casarsa, due belle FIASP; a Sclaunicco, a Podbela, a Tarcento, a Moimacco, alla 24x1ora e 6x1ora di Buttrio….. i nostri 904 iscritti diventano un ottimo risultato.

Senza dimenticare che la nostra marcia ha una data purtroppo balorda. La scuola è appena finita, di solito è bel tempo… risultato… sono tutti in fila per Lignano!

Quindi? Niente. Continueremo ad organizzare nel miglior modo possibile, la nostra “Atôr par Riclûs”.

Un saluto e un grazie a TUTTI i partecipanti all’organizzazione della 7° Marcia “Atôr par Riclûs”.

Arrivederci al 17 giugno 2018.

Domenica 17 giugno 2018

8° Atôr par Riclûs

Manifestazione Internazionale non competitiva - FIASP/IVV

La marcia è in archivio.

Questa marcia sposta in avanti i nostri limiti. Abbiamo, rispetto alle altre 7 edizioni, migliorato sotto alcuni aspetti e non siamo andati mai praticamente in affanno. 

Quest’anno abbiamo iniziato a decespugliare prima. Questo ci ha permesso di non avere il fiato sul collo l’ultima settimana e di rifinire con calma alcuni tratti. 

Le iscrizioni. Un punto fermo. Nessun problema, solo tanta professionalità da parte di tutti. Perfetti. Al termine, tanti degli addetti alle iscrizioni, hanno svolto un ulteriore incarico.

I ristori, ancora una volta “colorati”, hanno espresso il loro massimo. Le persone che vi hanno lavorato, hanno sostenuto una mole di lavoro enorme e non paghe, al termine di questo compito tante delle addette impiegatevi, hanno svolto un altro compito.  

Il chiosco ha avuto sin dalle prime ore, un numero adeguato di persone a lavorare. Questo ha consentito di lavorare con meno stress. Le numerose presenze hanno messo comunque sotto pressione l’apparato, che non ha mai avuto segni di cedimento. Rimane uno dei fiori all’occhiello, soprattutto per la varietà/qualità della proposta.

Girato il video secondo la nostra sceneggiatura e coinvolgendo le Associazioni del paese. Grazie all’impegno del regista, speriamo in un risultato quantomeno NOTEVOLE.

Le premiazioni e i premi a sorteggio sono scivolati via senza intoppi. Intervenuti a premiare il sindaco di Attimis Sandro Rocco, la direttrice della BCC di Faedis  Marina Tecco, il responsabile della ONLUS Mandi Friuli Nepal Namastè Alessandro Cozzutti.

 I Gruppi hanno ricevuto riconoscimenti in numero ben superiore a quelli dichiarati sul volantino. Fatta la distinzione tra Gruppi FIASP e non, insomma perfetti. Il sorteggio dei premi è stata poi la solita festa. 

Unico neo, ma abbiamo risolto con lo spirito CdR, praticamente nessun bambino/a presente alla consegna dei fiori. Sarà un aspetto che il prossimo anno cureremo meglio.

Al termine della kermesse, durante il pranzo fra tutti i volontari, abbiamo votato un punto che prevedeva la seguente domanda: “Quante e quali marce organizzare il prossimo anno?” Trentuno votanti hanno espresso la loro volontà. La maggioranza assoluta, sedici persone, hanno ritenuto che vadano ripetute le due marce anche il prossimo anno. 

Noi ci proveremo.

At maiora

Gas